AREA DANZA 2018 _ Urban Dance Festival

I borghi più belli d’Italia in Friuli Venezia Giulia
La compagnia di danza contemporanea Arearea riparte con una nuova idea di esperienza artistica.

Con l’8° edizione di AreaDanza, festival urbano che porta la danza contemporanea in spazi non convenzionali per trasformare quattro dei borghi più belli d’Italia in uno spazio performativo, di condivisione, di scoperta.
Quattro appuntamenti per riscoprire piazze, vie, scorci, coorti, mura di quel patrimonio inestimabile rappresentato dai borghi storici della regione.
Si parte il 28 luglio a Valvasone capofila dei borghi più belli, per poi respirare l’atmosfera medievale di Venzone il 29 luglio, arrivare alle pendici delle Dolomiti Friulane il 4 agosto a Poffabro e concludere il percorso fra le dimore storiche di Polcenigo il 5 agosto.

Nato dalla volontà della Compagnia di danza contemporanea Arearea, unica realtà regionale del genere finanziata dal MIBACT (Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo), sotto la direzione artistica di Marta Bevilacqua e Roberto Cocconi, e sviluppato con l’aiuto di Paolo Ermano, project manager del progetto, Areadanza 2018 prova a trasformare la modalità di fruizione della danza, inserendo il gesto e la tensione artistica all’interno di un percorso alla ricerca delle radici delle città contemporanee in quei borghi storici che ci riportano a qualche secolo fa, indietro nel tempo, quando danza e musica si fondevano nella gioia di una tradizione popolare.

Sono 4 le date.
L’anteprima di AreaDanza 2018, prevista per giovedì 19 luglio alle 19.00 in Piazza Giacomo Matteotti, trova come spazio la cornice di UdinEstate e si intreccia con il programma del Summer Academy Festival SAFest 2018, il Campus Internazionale di Scuole di Teatro organizzato dalla Civica Accademia d’Arte Drammatica “Nico Pepe”.

Il 28 luglio il centro del borgo storico di Valvasone e il 29 luglio la cornice medievale del borgo storico di Venzone, eletto “Borgo dei Borghi 2017″, ospiteranno un programma davvero eccezionale.
Alle 17:30 Fabio Bergaglio e Alessandro Pallecchi si esibiranno durante la Drum battle di Lasič vs. Mansutti (Marco Lasič , Alessandro Mansutti).
Alle 18:00 con l’improvvisazione di Gioia Martinelli e Carolina Alessandra Valentini.
Alle 19.00 la compagnia porterà in scena LE MURA, di Roberto Cocconi con Marta Bevilacqua, Valentina Saggin, Anna Savanelli, Angelica Margherita, Nicol Soravito, Irene Ferrara, Roberto Cocconi, Luca Zampar, Andrea Rizzo, Daniele Palmeri, Luca Campanella, Marco Pericoli.
In chiusura, alle 20.00, proiezione del video realizzato con la collaborazione del Liceo Coreutico dell’Educandato Statale “Collegio Uccellis”.

Inoltre, lungo i luoghi delle performance sarà possibile visionare la mostra fotografica, organizzata dal CUT di Trieste, Movimenti Sparsi, a cura di Vanni Napso che ha seguito la Compagnia nei suoi spettacoli del 2017.

Il 4 agosto è la volta del borgo storico di Poffabro, piccolo gioiello nel cuore della Val Colvera e il 5 agosto nel borgo storico di Polcenigo, con le sue dimore storiche del Cinque e Seicento, che accoglieranno gli artisti per la seconda parte di Areadanza 2018
Alle 17.30 l’improvvisazione musicale con Fabio Bergaglio, Alessandro Pallecchi e la Drum battle: Lasič vs. Mansutti (Marco Lasič , Alessandro Mansutti).
Alle 18.00 l’improvvisazione di Angelica Margherita, Daniele Palmeri, Andrea Rizzo.
Alle 19.00 la compagnia porterà in scena RUEDIS_ruote di Confine, di Marta Bevilacqua, con Marta Bevilacqua, Luca Campanella, Roberto Cocconi, Valentina Saggin, Anna Savanelli, Luca Zampar e i musicisti Leo Virgili, Gabriele Cancelli, Marko Lasič
In chiusura, alle 20.00 circa, sarà possibile godere in anteprima la Proiezione del documentario “Ruedis_ruote di confine” realizzato da Mimetòs di Teresa Terranova.

(dal comunicato stampa)