Biglietteria

Biglietteria Palio Teatrale Studentesco

A breve tutte le informazioni riguardanti date, orari e prezzi per la rassegna Palio Festival

Si ricorda che tutte le attività laboratoriali svolte, sono dedicate ai ragazzi che frequentano le scuole superiori di Udine e provincia e sono gratuite

Laboratori attualmente in corso

Laboratorio sullo spazio ed il movimento
Per la sperimentazione artistica era necessario incontrare dei veri ricercatori, e questi sono stati trovati nei danzatori della compagnia di danza contemporanea Arearea, vera eccellenza artistica della città di Udine, che grazie alla disponibilità delle sue danzatrici e coreografe Marta Bevilacqua e Valentina Saggin (due donne, anche qui) ospiterà presso la sede della compagnia un ciclo di otto incontri dedicato ai partecipanti al Palio, anche in questo caso senza divisioni di gruppi d’appartenenza, in un incontro libero fra espressività artistiche, sotto lo sguardo vigile di maestre competenti e capaci.

Progetto Borsa di studio di drammaturgia Matearium
Gli operatori del Palio diventano per l’occasione una ‘compagnia teatrale’ che si metterà a disposizione della giovane drammaturga in due week-end di lavoro scenico (a gennaio e marzo), in cui, a seconda delle esigenze di copione, mettere alla prova del palcoscenico la scrittura drammaturgica, con lo scopo di fornire elementi concreti per la valutazione da parte dell’autrice stessa del lavoro e delle sue caratteristiche e potenzialità.

Laboratori conclusi

Projet Palio Furlan
L’intenzione è di proporre laboratori differenti per ogni edizione e a seguito del frequentatissimo laboratorio introduttivo realizzato con la collaborazione del Teatro Nuovo Giovanni da Udine e tenuto da Ornella Luppi e Aida Talliente, partono due nuovi appuntamenti specificamente dedicati alla lingua friulana e tenuti da Carlo Tolazzi, filologo e drammaturgo, e Marta Riservato, attrice e autrice.

Laboratorio introduttivo al Giovanni da Udine
Le coordinatrici Aida Talliente ed Ornella Luppi, hanno pensato insieme al Direttore Artistico Massimo Somaglino, di proporre ai ragazzi del 48esimo Palio TeatraleStudentesco che si terrà a maggio 2019, un laboratorio introduttivo che coinvolgesse gli studenti di tutte le scuole che partecipano, per ricostruire una forte comunità teatrale con una esperienza collettiva, con lo scopo di conoscersi e creare amicizie, poter condividere insieme una crescita sia artistica che personale, con l’idea di sviluppare una vera e propria “tribù”, termine tanto caro ad Angela Felice e che perfettamente esprime l’esperienza del Palio.