Recensione di

Dark of the moon

Recensione

L’8 maggio, nella quarta giornata del Palio, si è esibita la compagnia teatrale dell’Istituto Manzini di San Daniele del Friuli mettendo in scena “Dark of the moon” di Howard Richardson e di William Barney.

La trama si rivela avvincente e coinvolge gli spettatori in una romantica storia d’amore tra John, il figlio di una strega, e Barbara Allen, umana e abitante di un piccolo paese della campagna statunitense dell’Ottocento. Struggenti gli ultimi momenti, quando John deve lasciare l’amata Barbara tra baci e lacrime amare.

Costumi molto curati e attori, anche i più giovani, capaci e calati nella parte. Stupisce la sapiente contrapposizione tra le numerose scene di coppia e i momenti nei quali è riunita tutta la comunità del paese. Coloro che interpretano parti minori  sono capaci di costruire personaggi con caratteri precisi e ben delineati, così da definire i rapporti sociali dei compaesani, tra i pettegolezzi e i sospetti che si diffondono all’interno della comunità, e la radicata bigotteria.  Ma il tema fondante dell’opera è certamente lo sviluppo dell’amore tra i due protagonisti, che avanza di pari passo alla trama. Il sentimento sincero provato dai due non cede alle difficoltà e anzi si fortifica con l’andare del tempo. La prova non era facile per i giovani attori protagonisti, che tuttavia hanno superato brillantemente la prova, mantenendo costante l’attenzione del pubblico in una trama che fino all’ultimo lascia gli spettatori con il fiato sospeso.

Lo spettacolo dunque è il risultato di un ottimo lavoro di gruppo, apprezzato da pubblico e “critica”. Complimenti ai giovani attori del Manzini!

Scheda spettacolo
Titolo
Dark of the moon
Autore
Howard Richardson, William Berney
Scuola
ISIS Manzini
Gruppo
Uncle Smelicue non è ubriaco… forse.
Sede rappresentazione
Teatro Palamostre
Giornata
Martedì 8 maggio 2018
Orario
20.00
Trame e percorso
Leggi la scheda completa