Recensione di

Dieci autori per dieci storie

Recensione

Giovedì 24 maggio, in seconda serata,  il Palio accoglie sul palco qualcosa di diverso dal solito: la lettura di brevi estratti tratti da sei drammi teatrali, realizzati da alcuni giovani delle scuole di Udine che hanno partecipato al laboratorio di drammaturgia tenuto da MateâriuM e tenacemente sostenuto da Angela Felice, come tutti i progetti teatrali della nostra città, soprattutto quelli rivolti ai giovani. Il risultato del lavoro del progetto è una serie di opere, dieci in totale, un insieme di idee stimolanti che esprimono spontaneamente la fantasia e la creatività, insieme alla passione per il teatro, di dieci giovani udinesi che hanno deciso di mettersi in gioco. Le letture si susseguono tra amore, fotografia, Parigi, memoria e molto, molto altro. Colpisce l’originalità con la quale i ragazzi trattano argomenti ugualmente profondi, ma allo stesso tempo assai differenti tra loro. Una serata adatta agli amanti del teatro, ma anche a chi si avvicina per la prima volta a questo ambiente particolare e stimolante, dedicata alla valorizzazione di noi giovani, una “macedonia d’idee” che dimostra come i ragazzi riescano a dar forma ai propri pensieri, grazie alla capacità di maneggiare le parole, con risultati mai scontati.

C’è “Vietato fumare” di Veronica Cojaniz, “Appuntamento parigino” di Paolo Petrucco, “Mammifero di donna” di Maria Sofia Rizzi, “La solitudine dell’essere” di Adriana Bardi, “Un’ombra” di Ester Bortolussi, “La città fantasma” di Karina Stanciu e “Il farmaco” di Hava Toska. Questi i sei autori che sono stati presenti alla serata e che hanno avuto l’onore di sentire leggere ad alta voce i propri testi.

In fondo godere per una sera della dedizione e del lavoro di autori cosí giovani infonde nel pubblico un senso di vitalità e  di speranza.

Scheda spettacolo
Titolo
Dieci autori per dieci storie – Lettura dei corti teatrali usciti dal laboratorio
Autore
Scuola
Gruppo
Sede rappresentazione
Teatro Palamostre
Giornata
Giovedì 24 maggio 2018
Orario
20.00
Trame e percorso
Leggi la scheda completa