Ricordando Angela Felice, “Pasolini giornalista. parte seconda”

Lunedì 22 ottobre 2018, si è tenuto presso il DAMSLab, il seminario propedeutico all’organizzazione del convegno “Pasolini giornalista. parte seconda”.

Il Convegno “Pasolini giornalista. Parte prima” si è svolto, a Casarsa delle Delizie, venerdì 10 e sabato 11 novembre 2017 per la cura scientifica di Luciano De Giusti e Angela Felice, con la consulenza di Franco Zabagli. Il programma dell’iniziativa precisava che, nonostante l’impegno di Pasolini nel settore specifico della comunicazione e della stampa periodica, questa particolare angolazione della sua attività non era mai stata esplorata in modo sistematico.

Avevamo proposto il tema ad Angela Felice e lei, rispondendoci con l’entusiasmo di sempre, l’aveva immediatamente accettato, articolandolo in materia per due convegni: a Casarsa delle Delizie un autorevole gruppo di studiosi, storici militanti e giornalisti avrebbe affrontato il ruolo svolto da Pasolini giornalista e il lascito consegnato ai colleghi della carta stampata venuti dopo di lui; a Bologna, ci si sarebbe invece occupati, non solo dell’attività giornalistica di Pasolini, ma del suo intrecciarsi a quella cinematografica, poetica e narrativa. Angela completava le idee che le venivano esposte; ciò che la toccava, infatti, diventava immediatamente vita-da-vivere subito, senza frapporre impedimenti. Non avremmo mai pensato che, all’indomani del primo appuntamento, ci saremmo trovati a programmare senza di lei il secondo. Angela ci ha lasciato il 2 maggio. Dedicandole questo seminario propedeutico alla seconda parte di Pasolini giornalista, vogliamo semplicemente indicare che la collaborazione continua. Angela Felice, mancata a Udine il 2 maggio 2018, era una umanista nel senso più compiuto perché associava alla cultura rigorosa una passione talmente inestinguibile e intrinseca alla sua personalità da attirare nel cerchio magico dei sentimenti più vivi decenni di impegni istituzionali (dal 2009 era direttrice del Centro Studi «Pier Paolo Pasolini» di Casarsa della Delizia). Anche studiosa di D’Annunzio e di Adelaide Ristori, Angela Felice si è dedicata alla conoscenza dell’opera pasoliniana con la leggerezza e la grazia che si prova per gli amori compiutamente corrisposti” (Stefano Casi e Gerardo Guccini)

Sono intervenuti al seminario Marco Antonio Bazzocchi, Stefano Casi, Roberto Chiesi, Chiara Daniele, Gerardo Guccini | partecipano Carlo Lucarelli, Michele Smargiassi, Siriana Suprani